Ultimo aggiornamento ad agosto 4, 2022

Il deserto di Atacama nel nord del Cile è uno dei deserti più singolari al mondo. Prima di tutto, è considerato il posto più arido della Terra, praticamente senza precipitazioni durante tutto l'anno tranne quando il fenomeno di El Niño lo porta ogni 2 a 7 anni, durante la quale il deserto si trasforma temporaneamente in un prato fiorito.

Negli anni regolari, le precipitazioni annuali nel deserto di Atacama non superano 2.1 mm, che è anche inferiore alle precipitazioni ricevute dai deserti polari. Questa caratteristica è dovuta alla particolare collocazione geografica della regione di Atacama, quale, anche se si affaccia sull'Oceano Pacifico a ovest, è completamente ristretto ad est dal Cordigliera delle Ande: questo intercetta l'umidità dal bacino amazzonico, mentre la fredda corrente di Humboldt che scorre in profondità in quelle acque oceaniche contribuisce a rendere quasi impossibile la formazione di nubi, creando uno stato costante di alta pressione che impedisce le precipitazioni.

deserto di Atacama - il deserto più arido del pianeta.

Cinque luoghi da visitare nel deserto di Atacama

1# San Pedro de Atacama

San Pedro de Atacama si trova su un arido altopiano delle Ande, immerso in paesaggi panoramici fatti di deserti, sorgenti termali e vulcani. La città offre un punto di partenza ideale per esplorare il deserto di Atacama e un primo assaggio del luogo più arido della terra. Da non perdere il Museo Padre Le Paige, ospita numerosi resti di civiltà precolombiane e reperti archeologici preistorici.

2# Valle della Luna

Il paesaggio desolato e silenzioso di Moon Valley ricorda la superficie dell'unico satellite naturale della Terra da cui prende il nome. Passeggiare tra le dune e le pareti rocciose che compongono lo scenario offre la sensazione di essere in una dimensione ultraterrena, dove l'uomo è solo un ospite. Passeggiare per la Valle della Luna al tramonto quando il paesaggio si colora di calde tonalità è il momento migliore della giornata.

3# Riserva Nazionale dei Fenicotteri

Nel cuore dell'altopiano cileno, la riserva naturale più famosa del deserto di Atacama ospita numerosi fenicotteri. I punti salienti includono Laguna Miscanti e Laguna Miñiques, le cui acque turchesi contrastano con le rocce color ocra e le erbe gialle del deserto, mentre i colori si fondono come la tavolozza di un pittore. La vista migliore è in cima al vulcano Miñiques, che va scalato con cautela.


4# Estrazione da Chuquicamata

Chuquicamata è la più grande miniera di rame a cielo aperto del mondo, formando un enorme baratro che è più di 1,000 metri di profondità. Oltre alla miniera, si può visitare il vicino paese che ospitò le famiglie dei minatori negli “anni d'oro” della sua attività. In data odierna, Chuquicamata ha quasi esaurito la capacità di una miniera a cielo aperto, tanto che nel 1999 iniziò la costruzione di gallerie sotterranee 2012.

5# Geyser di El Tatio.

Il più grande sito di geyser attivo in tutta l'America Latina, El Tazio, si trova nel deserto di Atacama. Ogni mattina il 80 i geyser che compongono il sito spruzzano vapori d'acqua bollenti (85°) Nell'aria, lasciando i visitatori senza parole. Le eruzioni raggiungono fino a sei metri di altezza: uno spettacolo della natura da non perdere.


Domande frequenti

Perché il deserto di Atacama è così secco?

Il Il deserto di Atacama è un deserto costiero circondato da un lato dall'Oceano Atlantico, e dall'altro dalle Ande. Questa peculiare posizione fa sì che uno stato di alte pressioni venga “intrappolato” nell'area rendendo impossibile la formazione di nubi, e che la pioggia avvenga quasi esclusivamente sull'oceano stesso piuttosto che sulla terraferma.

In quale evento si è verificato nel deserto di Atacama 2011 per la prima volta in quasi 50 anni?

A luglio 2011, la regione di Atacama ha assistito a una nevicata insolita con un massimo di 80 cm di neve, un evento che non era stato registrato per decenni prima. In 2013, si è verificata un'altra nevicata. Questi eventi stanno diventando sempre più comuni a causa del cambiamento climatico e sono motivo di preoccupazione per i residenti che non sono abituati a vedere né preparati ad affrontare la neve. Un improvviso, forti nevicate con grandi quantità di neve che si sciolgono potrebbero facilmente portare ad allagamenti.


Questo post ha un commento

lascia un commento