Un grande cactus saguaro crolla sotto il peso del caldo estremo dell'Arizona.
Un grande cactus saguaro crolla sotto il peso del caldo estremo dell'Arizona.

Nemmeno i cactus possono tollerare il caldo estremo in Arizona quest'anno

L'implacabile ondata di caldo in Arizona sta scatenando la sua ira anche sugli abitanti più resilienti del paesaggio desertico. Tra le improbabili vittime di questo rovente assalto ci sono i maestosi cactus saguaro, giganti iconici del deserto di Sonora, che stanno crollando e perdendo le braccia sotto l'intensità opprimente e inesorabile del caldo.

0 Commenti

Il miglior tubo da giardino per il calore del deserto: Cosa cercare e materiali da considerare

Il giardinaggio in climi caldi richiede un tubo da giardino resistente in grado di sopportare il caldo e le intemperie. Cerca tubi in gomma rinforzata o elastomero termoplastico per resistere alle alte temperature e all'abrasione. Anche la lunghezza e il diametro contano, quindi scegli la dimensione giusta per le tue piante. Per evitare perdite e migliorare il flusso d'acqua, scegli tubi flessibili con tecnologia antipiega e raccordi in ottone. Con le caratteristiche giuste, troverai il tubo da giardino perfetto per il tuo giardino con clima caldo.

0 Commenti
Pignone Pini (Sinistra) e alberi di ginepro (Giusto)
Pignone Pini (Sinistra) e alberi di ginepro (Giusto) stanno lottando per sopravvivere a causa del cambiamento climatico.

I cambiamenti climatici minacciano gli iconici alberi del deserto nel sud-ovest

Il cambiamento climatico sta minacciando la sopravvivenza dei pini piñon e degli alberi di ginepro nei deserti del sud-ovest, secondo uno studio dell'Università della California Riverside. Quando le temperature aumentano e l'umidità diminuisce, gli alberi iconici sono migrati ad altitudini più elevate, lasciando aperte le ex foreste per la colonizzazione di specie infestanti. Questa trasformazione ha implicazioni significative per la capacità dell'ecosistema di catturare e trattenere il carbonio.

0 Commenti

Fine del contenuto

Non ci sono più pagine da caricare